Connect with us

Chiesa

Padre Antonino La Manna si insedia come nuovo rettore del Seminario arcivescovile

Il sacerdote di Adrano sostituisce Mons Giuseppe Schillaci recentemente nominato vescovo di Lamezia Terme

Pubblicato

il

In Seminario, in coincidenza della  “Giornata per la Santificazione Sacerdotale” alla presenza dell’arcivescovo Salvatore Gristina e a guidare la celebrazione e stato Mons. Giuseppe Schillaci, scelto da Papa Francesco come nuovo Vescovo di Lamezia Terme.

A seguire si è svolto un momento di adorazione eucaristica e preghiera, durante la quale Mons. Schillaci ha pubblicamente pronunciato la professione di fede, in preparazione all’accettazione della carica di Vescovo della diocesi di Lamezia Terme.

Nello stesso clima di preghiera e commozione, padre Antonino La Manna, ha pronunciato il giuramento e firmato gli atti che ufficializzano la sua nomina come nuovo rettore del Seminario arcivescovile dei chierici di Catania, succedendo proprio a Mons. Schillaci.

« Condividiamo con Nino e Giuseppe – Ha sottolineato l’Arcivescovo – questi sentimenti,  preghiamo che il Signore possa elargire sempre nuove grazie a loro, e per quello che lui predispone per la nostra vita.  Ovunque siamo e qualsiasi cosa facciamo dobbiamo sempre aver presente che stiamo facendo questo non perché mi sono dato da fare, ma perché il Signore me lo ha chiesto. Rinnoviamo sempre questi sentimenti, lasciamo sempre che sia il Signore a guidarci. Noi tutti ci uniamo alla loro professione di fede, mentre loro si affidano al Signore per lasciarsi guidare da Lui, per conoscere i suoi progetti e confidare in sempre Lui ».

Chiesa

Nel vivo il triduo pasquale, a Paternò raccontata la Passione e morte di Gesù

In un percorso scenico, di musica e ombre, nella Cappella del SS.Crocifisso una rappresentazione tutta da vivere

Pubblicato

il

I riti della settimana Santa entrano nel vivo. A Paternò, a causa della pandemia stop alle processioni, le diverse Parrocchie hanno, però, predisposto le funzioni per ripercorrere la passione, morte e resurrezione di Gesù Cristo.

Tra gli eventi, la Cappella di Maria SS.Annunziata o del SS. Crocifisso, in via S.Caterina, nel cuore storico della città, ha organizzato una tre giorni, da giovedì Santo fino a domenica prossima. All’interno dei locali verranno riproposti i momenti più importanti della passione e morte di Gesù, attraverso una ricostruzione scenico-plastica e religiosa; sarà inoltre possibile ammirare il nuovo simulacro della “Mater dolorosa” in stile spagnolo (vedi il video).  Questi gli orari: giovedì, dalle ore 18.30 alle 21.30; venerdì, dalle ore 8 alle 12 e dalle 18.30 alle 21; infine domenica dalle ore 9.30 alle 12.30. La passione e morte di Cristo, un evento che per gli uomini del secondo millennio, alla luce della pandemia, assume nuovo significato.

Continua a leggere

Gli artiicoli più letti