Connect with us

Chiesa

Padre Antonino La Manna si insedia come nuovo rettore del Seminario arcivescovile

Il sacerdote di Adrano sostituisce Mons Giuseppe Schillaci recentemente nominato vescovo di Lamezia Terme

Pubblicato

il

In Seminario, in coincidenza della  “Giornata per la Santificazione Sacerdotale” alla presenza dell’arcivescovo Salvatore Gristina e a guidare la celebrazione e stato Mons. Giuseppe Schillaci, scelto da Papa Francesco come nuovo Vescovo di Lamezia Terme.

A seguire si è svolto un momento di adorazione eucaristica e preghiera, durante la quale Mons. Schillaci ha pubblicamente pronunciato la professione di fede, in preparazione all’accettazione della carica di Vescovo della diocesi di Lamezia Terme.

Nello stesso clima di preghiera e commozione, padre Antonino La Manna, ha pronunciato il giuramento e firmato gli atti che ufficializzano la sua nomina come nuovo rettore del Seminario arcivescovile dei chierici di Catania, succedendo proprio a Mons. Schillaci.

« Condividiamo con Nino e Giuseppe – Ha sottolineato l’Arcivescovo – questi sentimenti,  preghiamo che il Signore possa elargire sempre nuove grazie a loro, e per quello che lui predispone per la nostra vita.  Ovunque siamo e qualsiasi cosa facciamo dobbiamo sempre aver presente che stiamo facendo questo non perché mi sono dato da fare, ma perché il Signore me lo ha chiesto. Rinnoviamo sempre questi sentimenti, lasciamo sempre che sia il Signore a guidarci. Noi tutti ci uniamo alla loro professione di fede, mentre loro si affidano al Signore per lasciarsi guidare da Lui, per conoscere i suoi progetti e confidare in sempre Lui ».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiesa

Ragalna, via crucis condivisa tra le parrocchie S.Barbara e S.Maria del Carmine

Pubblicato

il

Una Pasqua all’insegna di una nuova unione tra le due realtà ecclesiali: quella della parrocchia di Santa Barbara e quella di Santa Maria del Carmine, che quest’anno hanno vissuto, unite, la Via Crucis presso il parco dell’amicizia adiacente al palazzo del Comune. Una bella esperienza di condivisione tra le due realtà che finora hanno fatto capo a due realtà e quartieri ben distinti all’interno del piccolo centro etneo e che invece, ora, pur continuando a mantenere le proprie specificità, decidono di percorrere la via della condivisione, complice anche la recente nomina come parroco della chiesa di santa Maria del Carmine (piazza Cisterna) di don Vincenzo Savio Nicolosi che è anche parroco della chiesa di Santa Barbara.

Continua a leggere

Chiesa

Biancavilla, don Antonino La Manna propone una lettura biblica dell’Icona di Maria SS. dell’Elemosina

L’evento oggi pomeriggio all’interno della Basilica Collegiata

Pubblicato

il

In preparazione alla Pasqua, nel cuore della Quaresima, la Basilica Santuario di Biancavilla e l’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina” propongono un appuntamento di riflessione e spiritualità aperto a tutti i fedeli, con Don Antonino La Manna, biblista e vicario episcopale per la cultura dell’Arcidiocesi di Catania. Martedì 12 marzo alle ore 19:00, Don Antonino proporrà una lettura biblico-pasquale dell’Icona di Maria SS. dell’Elemosina: a partire dalla simbologia iconografica bizantina, offrirà una meditazione spirituale sui contenuti più profondi della fede cristiana, dall’Incarnazione del figlio di Dio, al suo mistero pasquale di morte e risurrezione.

Nella tradizione bizantina, infatti, l’icona racchiude attraverso un codice di segni e colori la grande ricchezza del mistero cristiano. Pertanto, ogni icona sacra diventa un “sacramentale”, un invito a purificare lo sguardo per contemplare nei segni visibili le realtà invisibili che ci riguardano e ci raggiungono. Come ha ricordato più volte Papa Francesco, la vita di fede non nasce da uno sforzo personale alla ricerca di una perfezione sempre irraggiungibile, ma è accogliere Dio che ci viene incontro, lasciarci incontrare da lui e lasciarci abbracciare dal suo amore. Ringraziamo sin d’ora Don La Manna per aver accettato l’invito per questa preziosa catechesi quaresimale, che ci permetterà di scoprire nella celebre icona della Vergine dell’Elemosina, l’Elèusa, il mistero pasquale di Cristo a cui ciascuno di noi è chiamato a prendere parte.

Continua a leggere

Trending